Fly And drive- 3 giorni/ 2 notti
Struttura: Agriturirismo 3* superior – Etna

Questo agriturismo è un antico podere situato in pieno PARCO DELL’ETNA patrimonio dell’UNESCO. Ben venti ettari di terra a 1000 metri d’altezza, estesi tra rigogliosi frutteti e un magnifico bosco di querce e castagni proprio nel cuore del parco dell’Etna. La struttura rappresenta la tappa di partenza per esplorare suggestivi sentieri immersi nel verde e per conoscere la fauna protetta della zona: il picchio dell’Etna, la volpe, il coniglio selvatico. Ideale per week-end romantici, passeggiate in famiglia o brevi viaggi alla scoperta della natura. I visitatori vengono accolti con i colori e gli odori del vulcano, dal giallo odoroso della ginestra alle incredibili sfumature dei boschi e i frutti di stagione. La struttura ha lo stile delle antiche locande dove fermarsi per una sosta di riflessione e assaggiare i piatti tipici della tradizione siciliana, serviti nel suggestivo scenario del palmento. Un luogo di serenità e splendore della natura, punto di arrivo per chi è alla ricerca di un’ospitalità attenta e genuina.

Servizi Agriturismo
Transfer con mini van e autista per ecursioni,visite monumentali e per le piu belle spiagge della sicilia orientale Taormina,Marzamemi,Capo passero. Inoltre transfer per Etnaland il parco aquatico piu grande del sud Italia a soli 18km.

– Sala Colazione
– Accesso Disabili
– Connessione WiFi
– Parco
– Piscina
-Servizio Lavanderia
– Giardino
– Animali Benvenuti
– Carte Di Credito Accettate
– Servizio Di Deposito Bagagli
– Ristorante
– Sala Conferenze
– Solarium
– Barbecue
– Sala Riunioni
– Calcetto
– Ping Pong
– Area Giochi Per I Bimbi
– Solarium
– Parcheggio Ospiti Gratuito
– Angolo Cottura
– Arredamento Tipico
– Asciugacapelli
– Minibar
– Minifrigo
– Televisione
– Riscaldamento
– Bella Vista
– Ventilatore
-Giardino In Comune
– Cucina Tipica
– Barbecue per gli appartamenti gratis su richiesta

Descrizione delle stanze

Gli appartamenti si distinguono per l’arredamento in stile rustico, tipico dell’ottocento siciliano, con pavimenti in cotto o parquet, testiere in ferro battuto, armadi, comodini, scrivanie e tetti in legno antico, il tutto circondato da spesse pareti in pietra lavica. Ogni alloggio offre agli ospiti un’atmosfera rilassante e familiare, in cui essenzialità ed eleganza ben si sposano con la modernità degli accessori e dei servizi di cui ciascun alloggio è dotato: televisione, riscaldamento regolabile e frigobar. Camere matrimoniali, triple e quadruple sono tutte fornite di spaziosi armadi e cassettoni. I bagni sono impreziositi da elementi in ceramica e marmo, nonché da porta salviette in ferro battuto; ogni servizio è dotato inoltre di ampio box doccia, asciugamani, asciugacapelli e prodotti di cortesia. I balconi e le ampie finestre, presenti in ogni abitazione, contribuiscono a rendere l’ambiente luminoso, offrendo agli ospiti.

Il ristorante
Il ristorante è ricavato negli spazi dell’originario palmento e offre un ambiente accogliente caratterizzato da sobria eleganza e tipicità del luogo. Qui, in un’atmosfera tranquilla e familiare, è possibile gustare i piatti tipici della tradizione siciliana, accompagnati dagli eccellenti vini dell’Etna. L’attenzione nella scelta dei prodotti sempre freschi, la passione e la cura nella preparazione, fanno sì che ogni piatto sia un piccolo capolavoro di gusto.

Tariffa a persona – minimo 2 persone ( da Aprile a Settembre) :
( 3 giorni/ 2 notti) + trattamento in b&b
Brochures
Assicurazione
Noleggio auto – 3 giorni ( full kasko inclusa )

€ 179,00

*** Supplemento stanza singola + € 20,00

***Le tariffe potrebbero subire variazioni in alta stagione.

*** Quando prendi a noleggio un’auto in Europa, la maggior parte delle compagnie di autonoleggio offre una copertura standard che fornisce protezione contro i danni o il furto dell’auto a noleggio e un’assicurazione di responsabilità civile contro terze parti. Questo significa che sei coperto contro qualsiasi ingente richiesta di danni per furto del veicolo a noleggio e per gli eventuali danni causati ad altre persone o alle loro proprietà mentre eri alla guida della tua auto a noleggio. Questa forma di copertura assicurativa può essere stipulata la momento della prenotazione dell’auto a noleggio inclusa in questo pacchetto di viaggio o, direttamente dal cliente al desk.

1

2

3

 

 

COSA FARE:


Giorno 1: Escursione sull’ Etna

Adrano- Etna
Distanza : 53 min (37,0 km)

et
Chiamato dai siciliano Mungibeddu o ‘a Muntagna, ad indicare il suo riconoscimento come La Montagna per eccellenza, l’Etna si trova a 30 km dalla città di Catania, nel versante orientale della Sicilia. A parte le Alpi è la vetta italiana più alta, nonostante le sue dimensioni varino costantemente nel tempo trattandosi di un vulcano. Allo stato attuale, la sua altezza è di 3340 m. s.l.m, con un diametro di 45 km.
Il Monte Etna è il vulcano più attivo d’Europa. L’area urbanizzata (che consta di centri di piccole e medie dimensioni) raggiunge i 1.000 metri, mentre le aree coltivate e boschive arrivano fino a 1.500 metri (i terreni sono, infatti, resi fertili dai detriti vulcanici e quindi ideali per l’agricoltura). Nel mese di giugno 2013 il Monte Etna è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Le eruzioni hanno cambiato notevolmente il paesaggio nel corso degli anni, minacciando le popolazioni che hanno abitato nella sua base. Ogni anno, tanti turisti e curiosi decidono di fare un’escursione sul Monte Etna e di visitare l’omonimo Parco Naturale. La bellezza del paesaggio lunare, la vista sul mare e le attività vulcaniche sono un’esperienza da non perdere quando si visita la Sicilia e la zona di Catania. I viaggiatori possono scegliere un’escursione di mezza giornata oppure una giornata intera, combinando l’esperienza unica di visitare il vulcano con la scoperta dell’enogastronomia locale.

Giorno2: Visita di Taormina
Adrano-Taormina
1 h 15 min (87,4 km)

taor

Sulla sua fondazione non si hanno molte notizie: secondo Diodoro Siculo (storico vissuto nel I sec. a.C.) sarebbe stata fondata nel 396 a. C. dagli indigeni Siculi, appoggiati dal comandante cartaginese Imilcone. Nel 394 a.C. Dionigi il Vecchio, signore di Siracusa, tentò invano di occupare Taormina e nel corso dell’assedio rischiò anche di essere ucciso. Solo nel 392 a.C. Dionigi riuscì ad annettere la città al territorio di Siracusa, in conseguenza di un trattato con i Cartaginesi. La definitiva fondazione della città greca si ebbe tuttavia solo nel 358 a.C., quando Andromaco (il padre del celebre storico Timeo) raccolse i superstiti di Naxos e i loro discendenti e li condusse sul sito che, da allora, assunse il nome di Tauromènion dal Monte Tauro (circa 200 m. sul livello del mare). Lo stretto rapporto di filiazione tra la nuova colonia e Naxos è confermato dalle prime monete di Taormina sulle quali è raffigurato Apollo Archeghètes, la divinità protettrice dei Nassii. Da allora Tauromenion rimase nell’orbita siracusana fino alla conquista romana, come attesta il trattato del 263 a.C. fra Ierone II di Siracusa e Roma. Il trattato permise a Taormina di intrattenere buoni rapporti con i nuovi padroni dell’isola.La città nacque con il nome Tauromenium, nome che ancora conserva anche se trasformato in Taormina, che significa abitazione sul Tauro, il monte su cui sorse.Lo storico Diodoro attribuisce l’assegnazione del nome alla città sia ai Siculi, che ai Greci. Secondo Pietro Rizzo, che ha scritto una storia di Tauromenium, furono probabilmente entrambi i popoli a chiamarla così.Non mancano leggende che fanno derivare il nome da altre fonti. Una favoleggia di un Minotauro, che figura in monete antiche, al quale attribuisce la fondazione e il nome della città. Un’altra evoca due principi di Palestina, Taurus e Mena, che avrebbero fondato la città, dandole il nome Tauromena.Attorno a Taormina fiorirono tante altre leggende. Alcune hanno per protagonista Pitagora, che avrebbe parlato nello stesso giorno a Taormina e a Metaponto, avrebbe fatto adottare a Taormina le leggi del catanese Caronda, avrebbe placato i furori erotici di un giovane taorminese suonando il suo magico flauto frigio. In realtà, Pitagora visse in un periodo storico nel quale Tauromenium non era stata ancora fondata.

Giorno3: Visita del centro storico e della pescheria a Catania
Adrano-Catania
Distance: 44 min (36,4 km)pesc

Catania: Piazza Duomo e la “Pescheria”. La principale piazza della città di Catania è Piazza Duomo, in cui confluiscono tre storiche strade, via Etnea, via G. Garibaldi e via Vittorio Emanuele II. Al centro della piazza il simbolo di Catania “U Liotru” (l’elefante). Il legame della città con l’elefantino è molto antico e numerose leggende ruotano attorno alla sua presunta origine (http://www.siciliafan.it/catania-lelefante-di-catania-e-la-sua-leggenda/). Sul lato nord della piazza c’è il Palazzo degli Elefanti (Il Municipio), dall’altro lato la Fontana dell’Amenano  ( http://www.siciliafan.it/fontana-dellamenano-leggende-fluviali-catania/) ed accanto il Palazzo dei Chierici. Quello che non tutti sanno è che proprio sotto Piazza Duomo a circa 4/5 metri ci sono “Le Terme Achilliane” alle quali si accede dal Museo Diocesano (http://www.museodiocesanocatania.com/) , una visita che offre la possibilità di effettuare un percorso nei cunicoli sotterranei della città dove scorre il fiume Amenano le cui acque risalgono in superficie proprio in prossimità della fontana che i catanesi chiamano simpaticamente “a linzolu” per la sua caratteristica fuoriuscita dell’acqua simile ad un lenzuolo steso.  Adiacente alla piazza accedendo dalla fontana dell’Amenano scendendo pochi gradini, c’è la famosa “Pescheria” di Catania, un mercato ittico storico che fu realizzato nei primi dell’800 inizialmente in un tunnel scavato nel terrapieno delle mura cinquecentesche e che poi con il tempo si estese fino ad arrivare agli Archi della Marina che all’epoca ancora erano immersi nell’acqua. La Pescheria è uno dei mercati ittici più belli e folkloristici di tutta la Sicilia dove consiglio di fermarsi a pranzo per gustare pesce freschissimo in una delle tante caratteristiche osterie. Prendete posto in un tavolino all’aperto, e sebbene l’odore del pesce possa risultare acre, non perdete la possibilità di trovarvi proprio nel bel mezzo di trattative colorite tipiche dei mercati siciliani, dove il divertimento è assicurato! Infine suggerisco di prendere un aperitivo in un localino originalissimo (www.agorahostel.com) situato nelle adiacenze della Pescheria che vi lascerà a bocca aperta, potrete sorseggiare un buon bicchiere di passito siciliano a bordo fiume ma all’interno di una grotta lavica a circa 15 metri di profondità dove l’Amenano riaffiora per poi scomparire nuovamente tra le rocce.

Attivita’ extra: Degustazione di vini e prodotti tipici sicilianivin

Nello scenario di una “Cantina Rustica” gli ospiti sono invitati a degustare i migliori vini etnei e gli eccellenti oli, ottenuti sfruttando le più antiche tecniche di produzione; le tipiche conserve, tesoro delle migliori tradizioni siciliane, il tutto in un suggestivo ambiente contornato da una splendida parete in roccia lavica del 1792. La genuinità ed eccellenza dei prodotti è garantita da costanti controlli e analisi effettuate dalle migliori strutture riconosciute a livello europeo.
La visita prevede: presentazione api dal vivo e visita al laboratorio di smielatura
− Degustazione miele: al cucchiaino, prodotti dell’alveare, derivati e biscotti secchi
− Degustazione vini: (almeno 3 vini) –
Degustazione olive: (5 tipologie), pomodori secchi, carciofini, etc.
− Degustazione olio: Nocellara dell’Etna con pane da forno a legna
− Degustazione oli aromatizzati: 8 tipologie con pane da forno a legna. − Degustazione pesti e paté: su pane da forno a legna.
− Degustazione liquori Durata: 30 / 60 min.
€ 10,00

Un giorno con il ceramistacer

Il maestro Barbaro Messina con il suo estro creativo ha rivoluzionato il mondo della ceramica. La sua spiccata curiosità nei confronti delle tecniche usate dai ceramisti del passato spinge il maestro Barbaro Messina a ricercare nuove soluzioni tecniche e stilistiche interdisciplinari. Il risultato più brillante di questi studi è rappresentato dalla scoperta di una nuova tecnica per maiolicare. Risale al 1978 la prima sperimentazione per maiolicare la pietra lavica, una tecnica messa a punto proprio da Barbaro Messina per lavorare le pesanti lastre di basalto tagliate dai blocchi estratti dalle antiche colate laviche dell’Etna. Nasce quindi una nuova tecnica per maiolicare la pietra lavica, permettendo l’impiego di un materiale così nobile in ambiti del tutto inaspettati. La creatività del maestro Barbaro Messina e la capacità di tradurre in forme l’immagine del territorio etneo determinano non solo la fortuna di una produzione artigiana che ha ricevuto molteplici riconoscimenti ufficiali (Premio Coup de Coeur 1999 Museum Expression, Parigi; iscrizione nel Registro delle Eredità Immateriali REI della Regione Sicilia, 2005) ma anche  l’incondizionato apprezzamento del pubblico. Nasce quindi una vera e propria scuola artigianale, fucina di validi operatori del settore.Dal 2001 il laboratorio  è diretto da Vincenzo Messina e Filippo Messina, figli del maestro Barbaro Messina, che portano avanti la mission dell’azienda rinnovandone l’immagine e facendone un esempio di Made in Sicily da esportare in tutto il mondo.

***Visita al laboratorio della durata di 45 minuti € 5,00 p.p.

*** Visita al laboratorio + workshop della durata di 4 ore € 35,00 p.p.


Passeggiata a cavallo

Questo centro di equitazione si trova nel magnifico Parco dell’Etna, patrimonio dell’ U.N.E.S.C.O , e quindi si assicurano entusiasmanti passeggiate a cavallo tra campagne, boschi e campi lavici con panorami incantevoli che variano secondo delle stagioni. Relax e divertimento per adulti, ragazzi e bambini su piste assolutamente naturali e percorribili solo a cavallo lasciano ricordi indimenticabili.Oltre alle passeggiate a cavallo,si organizzano weekend meravigliosi, picnic con barbecue, compleanni, open/farm day events con musica e vari giochi.
Il Centro ha una “piccola fattoria” e un laboratorio di legno dove è possibile di entrare in contatto con la natura, asini, pecore, volati ecc. e l’attività del artigianato.
Istruttori qualificati ed esperti, vi guideranno alla grotto lavica “dell’Angelo” 30 metri alta ed 8 metri larga.

Lo staff parla italiano, inglese, Tedesco e francese.
Il prezzo della passeggiata è di € 45,00 a persona. Durata: 1 h 30 minuti ed include :
– Passeggiata a cavallo
– Visita alla cava lavica “ Grotta dell’angelo”
– Assicurazione

Monti Rossi Adventure park

Ubicato nell’evocativo scenario della pineta dei Monti Rossi a Nicolosi (Ct)
Distanza : 20km – 33 minuti Transfer + Ticket = € 15,00


Parco tematico Etnaland + Catania by night : € 35,00

Nel 2013, Etnaland inizia una nuova avventura investendo in un altro ambizioso progetto con la realizzazione del parco meccanico Themepark.L’ospite che sceglie Etnaland ha a disposizione una vera e propria isola del divertimento con tantissime possibilità di svago: da quello prettamente ludico, caratterizzato dal Themepark e dall’Acquapark, a quello didattico rappresentato dal Parco della Preistoria e dal suo percorso botanico, dagli spettacoli di edutainment e dai laboratori didattici.Il Themepark è la punta di diamante del divertimento “meccanico” di Etnaland. In primavera e in autunno offre un’apertura giornaliera, mentre durante il periodo estivo il parco accende le magiche luci della sera permettendo agli ospiti di divertirsi sulle attrazioni in un’affascinante cornice, sotto un meraviglioso tetto di stelle. Le attrazioni sono davvero spettacolari: da quelle adrenaliniche come The Storm, Etnaland Tower, Quasar, Vortigo a quelle avventurose come Eldorado, The School, Revo-Rock 360  e poi ancora i battelli di Love Lagoon, il family coaster Hip Hop Coaster, lo ‘splash battle’ Kaos e tanto altro ancora. Themepark dedica tante attrazioni anche ai bambini, i Sogni di Ciclopino e Il circo di Ciclopino e Ciclopina sono le aree a loro dedicate per vivere tante emozionanti esperienze.

Distanza: 29 Km – 36 minuti

Parco EtnAvventura

Disanza : 15Km – 32 minuti €15,00

Osservatorio Astronomico
Distanza : 24 Km -40 minuti €10,00

Rifugio Sapienza rif
Distanza : 28 Km – 44 minuti € 10,00

Catania by night : € 20,0000

Catania è nota per essere una delle città italiane più movimentate ed elettrizzanti del sud Italia. Ricca di locali alla moda, club, wine bar e luoghi dove si suona musica dal vivo – senza considerare ristoranti, trattorie ed osterie dove gustare l’ottima cucina catanese – la città etnea regala ai propri cittadini e ai turisti tantissimo divertimento. Il cosiddetto quadrato d’oro, è la zona della città dove la vita notturna è più attiva che mai: si tratta delle piccole stradine e vie comprese tra Piazza Duomo, Piazza Università e Piazza Teatro Massimo; qui si trovano moltissimi i locali, pub e posti dove mangiare, tutti sempre molto affollati ed immersi nella splendida cornice barocca, tratto distintivo di Catania. Le zone del divertimento in città non finiscono con il “quadrilatero”: Via Etnea è piena di locali e ristoranti, Via Plebiscito è il regno dello street food, Via Penninello propone cocktail bar aperti fino a notte fonda, Via Santa Filomena (non lontana dal Teatro Metropolitan) è il regno degli amanti della buona cucina, mentre Via Montesano è il posto cult per sommelier ed aspiranti tali. E poi ancora club e locali dove si suona musica dal vivo più volte a settimana. Questo panorama del divertimento catanese si amplia in estate quando i lidi del litorale diventano discoteche e restano aperte fino alle prime ore del mattino. Dalla Plaia alla Scogliera Catania offre ai cittadini e ai propri turisti numerose occasioni per divertirsi e vivere un’elettrizzante vita notturna. L’elenco di wine bar, locali, discoteche e club di Catania è molto lungo. Ma prima della “seconda serata” è d’obbligo assaggiare le pietanze tipiche della gastronomia catanese: gli ottimi piatti di pesce e le insalate di mare, la pasta con le melanzane, spaghetti al nero di seppia, cannoli, granite e tanto altro ancora.

Percorsi naturalistrici suggeriti

Percorso Italia – Sentiero alpino dell’Etna
Percorso naturalistico – Monte Nero degli Zappini
Percorso Italia – Rifugio Pietracannone , Pineta Cubania

98

Tour Reviews

There are no reviews yet.

Leave a Review